Il Fondo di Funzionamento è un Diritto: chiarimenti sull’uso dei fondi di funzionamento del dottorato!

· Eventi / News
La riforma del dottorato di ricerca, apportata dal D.M. 45/2013 “Profumo”, disciplina un budget per attività di ricerca, noto come Fondo di Funzionamento del Dottorato (art.9, comma 3), a partire dal XXIX. Questo fondo viene disciplinato all’art.7 – Borse e Contributi del Regolamento in Materia di Dottorato di Ricerca dell’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”.

Cos’è questo Fondo e come si usa?

Il fondo di funzionamento è un budget annuale stanziato a ciascun dottorando borsista e non, per il II e III anno di corso, pari al 10% della borsa.
Il fondo è assegnato nominalmente ad ogni dottorando per sostenere attività di ricerca come: missioni per convegni, conferenze e corsi di formazione, corsi di lingua, esami di certificazione, acquisto materiali per attività di ricerca e molto altro.
Il fondo è un diritto di tutti dottorandi borsisti e non borsisti, dove i primi sono coperti da risorse ministeriali, mentre i secondi sono garantiti da una copertura dei fondi di dipartimento. Anche agli eventuali dottorandi, vincitori di borse messe a bando da enti esterni all’università, è garantito il fondo di funzionamento dagli enti stessi.
 
Questa misura serve per sostenere le diverse attività lavorative e formative che i dottorandi affrontano quotidianamente fuori e dentro i dipartimenti.
Tuttavia, la scarsa informazione sull’uso del budget e la poca chiarezza nell’articolo del decreto ministeriale e dei regolamenti interni, hanno spesso determinato una non regolare fruizione del fondo da parte dei dottorandi.
Negli ultimi mesi, l’ADI Bari ha incontrato e collaborato intensamente con i dirigenti del Dipartimento Gestione Risorse Finanziarie dell’Università degli Studi di Bari, proprio per fare ufficialmente chiarezza sulle modalità d’utilizzo del budget. Ad oggi, sono state prodotte due circolari di chiarimento:
  • il fondo di funzionamento è cumulabile nei due anni: eventuali avanzi del fondo del II anno si sommano al budget del III anno (Nota Prot. 79284 VIII/2)
  • è possibile rimborsare spese per attività del I anno di dottorato con il fondi di funzionamento erogati dal II anno di dottorato, previa autorizzazione del coordinatore del corso di dottorato e del tutor (Nota Prot. 12247 VIII/2 )

Le informazioni e le procedure di autorizzazione all’uso del fondo possono essere reperite consultando i Segretari Amministrativi dei dipartimenti a cui si afferisce come corso di dottorato.

Il Fondo di Funzionamento è un Diritto di ogni dottorando!

Dobbiamo averne cura! Segnalateci eventuali anomalie!

Partecipa alla tutela dei tuoi diritti! Dai Forza al tuo dottorato!

 

ADI Bari
Per maggiori informazioni
scrivi ad adi.unibari@gmail.com
o su facebook ADI Bari

1 commento

Comments RSS

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: